Articoli

, ,

U18 – TERMINA IN SEMIFINALE LA CORSA DI SALVADEGO E COMPAGNE

TIGERS PARMA – BONFIGLIOLI 53-45 (12-11, 12-12, 15-13, 14-9)

Esce sconfitta dal campo di Parma e quindi anche dal Trofeo Emilia Romagna la Bonfiglioli Under 18 dopo comunque un torneo che ha visto la formazione di coach Frignani arrivare tra le prime quattro formazioni.

La squadra parmense bissa invece il risultato della gara di andata a Ferrara vincendo per 53-45 qualificandosi per la finalissima che disputerà con Happy Basket Rimini questo pomeriggio.
Per la squadra biancorossa comunque un’annata ricca di soddisfazioni e di grossa crescita convinti che possa confermarsi anche nella prossima stagione sportiva.

I tabellini:

Vincenzi 2, Perfetto 5, Sacchi 2, Cappellari 3, Gavagna 12, Manservisi, Bosi, Salvadego 17, Rizzi, Targa 3. All.Frignani

Ufficio Stampa B.ethic BFB

,

U18 – DOMANI SERA GARA 2 A PARMA CON TIGERS

Gara di ritorno per la squadra di coach Frignani che proverà a ribaltare il risultato della partita di andata in cui le biancorosse hanno ceduto col punteggio di 47-51 con le parietà delle Tigers Parma.
In palio sarà l’accesso alla finalissima regionale del prossimo weekend a Rimini.
Appuntamento al Pala Citi di Via Lazio a Parma domani lunedì 29 Maggio alle ore 19.00 (arbitri: Bondani e Riccardi di Parma).

Ufficio Stampa B.ethic BFB

,

LA B.ETHIC PERDE COL GEAS E ABBANDONA IL SOGNO DELLA SCALATA ALLA SERIE A

BONFIGLIOLI – GEAS 42-55 (11-11, 25-25, 31-43) 

La B.ethic Ferrara perde gara 2 dal Geas Sesto San Giovanni (42-55) e saluta la stagione 2016/2017. La qualità delle avversarie e la stanchezza si sono fatte sentire e la sconfitta è arrivata piuttosto naturalmente.
La cronaca.
Tensione e stanchezza sono evidenti da ambo le parti ma Ferrara perde davvero troppe palle in attacco e all’ennesima Chimenti è costretto al time-out, 4-5 al 5°. Barberis dalla lunetta è mortifera ma, a compensare, ci pensano Miccio e Cupido che riportano le compagne alla parità alla prima sirena, 11-11. Alla ripresa del gioco anche Ramò entra nel match e il break, 10-13 al 13°, questa volta impone la pausa al Geas. La gara diventa bruttina e nervosa, con il tecnico fischiato a Ercoli al 17° che la coppia affibbia per calmare gli animi. Ferrara più con la volontà che con la tecnica tiene la testa avanti anche se Gambarini impatta alla fine del primo tempo, 25-25. La pausa lunga sembra raffreddare Ferrara che rientra con poca birra nelle gambe. Due ingenuità di Santarelli vengono concretizzate al meglio dalle ospiti che provano a spaccare la partita, 25-29 a 23°. Il parziale rimane aperto fino al 25-39 che sa di sentenza: la B.ethic si affida solo al tiro da fuori, dominata da una grande Barberis e al 30° il Geas è saldamente avanti, 31-43. Le ospiti sono totalmente in controllo, Coach Zanotti fa respirare le proprie giocatrici, 34-45 al 35°, uscendo indenne dalla zona schierata da Chimenti. Le energie della B.ethic sono ormai al lumicino e il Geas va a vincere con merito.

I tabellini

B.ethic Ferrara 42: Cigic, Cecconi ne, Bona ne, Cupido 10, Diene 9, Miccio 7, Santarelli 9, Missanelli, Viviani ne, Ramò 6, Zussino ne, Furlani 1; All. Chimenti

Geas Sesto San Giovanni 45: Schieppati 2, Arturi 11, Galbiati 7, Decortes, Gambarini 8, Panzera, Barberis 19, Grassia ne, Ercoli 8, Pusca ne; All. Zanotti

Tiri liberi: Ferrara 5/9, Geas 8/10

Ufficio Stampa B.ethic BFB

 

, ,

U18 – SEMIFINALE PLAYOFF: LA BONFI PARTE BENE, AFFONDA, RECUPERA MA CEDE NEL FINALE

BONFIGLIOLI-TIGERS PARMA 47-51 (14-11, 5-15, 12-16, 16-9)

E’ andata in scena ieri pomeriggio gara 1 di semifinale playoff del Trofeo Emilia Romagna under 18 tra Bonfiglioli e Tigers Parma.

Le ragazze di coach Frignani sono partite coi soliti ritmi indiavolati balzando avanti subito per 14-9, ma subendo a cavallo dei due primi quarti un parziale di 17 a 0 che sembrava condizionare la partita.
In realtà le biancorosse sono state in grado di rimontare il passivo rientrando sul 29 pari nel terzo quarto, pagando però lo sforzo nell’ultimo periodo in cui le parmensi sono riuscite a gestire il vantaggio rischiando qualcosa nei minuti finali.

La partita di ritorno è prevista a Parma lunedì 29 Maggio alle ore 19 alla Palestra Citi di Via Lazio.

I tabellini:

Vincenzi 7, Perfetto 10, Sacchi, Cappellari, Manservisi, Rizzi 4, Malagutti ne, Salvadego 9, Targa, Gavagna 17. All. Frignani.

Ufficio Stampa B.ethic BFB

,

LA B.ETHIC DOMANI AL PALA HILTON PHARMA PER ALLUNGARE LA SERIE

Torna in campo per gara 2 della finale playoff la B.ethic Ferrara che, domani alle 20.30 al Pala Hilton Pharma, affronta il Geas Sesto San Giovanni con l’obiettivo di allungare serie e campionato 2016/2017. Non sarà impresa facile tuttavia, perché il match di domenica ha evidenziato come per centrare la qualificazione allo spareggio promozione le biancorosse dovranno giocare ai limiti delle proprie possibilità, cosa che a Sesto non è accaduta. La difesa ha offerto una prestazione deludente, soprattutto nel primo quarto e l’attacco, complice anche la scarsa vena di Miccio e Diene, ha troppe volte forzato, concedendo ad Arturi e compagne facili contropiede. E’ tutta la B.ethic che deve dare però una risposta di squadra alle difficoltà incontrate in gara 1. E’ vero che ci sono giocatrici che possono e devono dare di più ma sarà basilare partire dall’applicazione difensiva, perché i 29 punti concessi nel primo quarto domenica, sapevano già di sentenza. A punteggio alto molto difficilmente Ferrara porterà a casa la possibilità di disputare la bella, quindi intensità in retroguardia, controllo dei rimbalzi ed attacco equilibrato saranno le chiavi del match. Sarà soprattutto l’impatto fisico del Geas che Miccio e compagne dovranno contenere. La scelta del coach Zanotti di schierare le torri Schieppati ed Ercoli insieme a Barberis da 3, agente speciale per “francobollare” Miccio ha pagato ma è stata una scelta premiata anche dalla tattica e dalla poca lucidità biancorossa. La sensazione è che la B.ethic abbia le carte per allungare la serie e tornare finalmente sul parquet di casa psicologicamente potrebbe aiutare, dopo di che tutto sarà nelle mani e nella mente di Miccio e compagne che sicuramente daranno tutto per tornare a Sesto San Giovanni domenica prossima.
Arbitreranno i signori Valeria Lanciotti di Porto San Giorgio (Fm) e Antonio Massafra di Firenze; ufficiali di campo saranno Federica Maranta di Forlì, Laura Carollo di Forlì e Alessandra Favara di Forlì.

Ufficio Stampa B.ethic BFB
Foto: Roberta Banzi
,

LA B.ETICH NON INGRANA, LA PRIMA FINALE VA AL GEAS

GEAS SESTO SAN GIOVANNI – B.ETHIC 70-54 (29-12, 42-35, 58-46)

Il Geas si aggiudica con merito gara 1 di finale playoff contro la B.ethic per 70-54, soprattutto per via di un primo quarto ferrarese difensivamente non all’altezza delle prestazioni cui le estensi avevano abituato.

La cronaca.

Si segna tanto nei primi minuti al PalaNat con la banda di Chimenti che soffre la buona vena realizzativa delle lunghe di casa, ma che in attacco risponde con buone percentuali, 11-12 al 6°. Arturi sembra però avere un conto aperto con le biancorosse e con due triple consecutive porta avanti il Geas, 19-12 all’8°. L’emorragia non si blocca, Miccio e compagne sono sotto shock e le padrone di casa hanno gioco facile nello scappare addirittura sul 29-12 alla fine del primo quarto. La B.ethic ci prova e con Cigic ferma il break, il problema rimane però la difesa che nonostante la buona volontà, proprio non tiene (42-27 al 17°). Il rientro di Santarelli e Cupido giova alle estensi che con due contropiede rientrano in partita, 42-35 alla pausa lunga. Dopo l’intervallo il match si fa equilibrato e, nonostante qualche fischio abbastanza fiscale, la B.ethic è nel match, 49-40 al 25°. La difesa sestese alza i giri e Ferrara accusa il colpo tornando in un amen a meno 12, 58-46, quando manca solo un periodo alla fine. Le biancorosse sembrano non averne però più e il Geas allunga e mette le mani sulla partita, 68-50 al 35°, andando a vincere 70-54.

I tabellini:

Geas Sesto San Giovanni 70: Schieppati 6, Arturi 12, Oliva, Galbiati 9, De Cortes, Gambarini 8, Panzera, Barberis 13, Grassia, Ercoli 20, Pusca; All. Zanotti

B.ethic Ferrara 54: Cigic 8, Cecconi ne, Bona ne, Cupido 6, Diene 8, Miccio 5, Santarelli 6, Missanelli 2, Viviani ne, Ramò 15, Furlani 4; All. Chimenti

Tiri liberi: Geas 4/6, Ferrara 13/15

Ufficio Stampa B.ethic BFB

Foto: www.legabasketfemminile.it

,

B.ETHIC A SESTO PER UN ALTRO PASSO VERSO UN SOGNO

I playoff della B.ethic Ferrara entrano nella fase più calda e le ragazze di Chimenti scendono in campo domenica alle 18, a Sesto San Giovanni contro il Geas, per gara 1 della finale dei playoff di A2. È la riedizione di partite spesso decisive giocate tra le due formazioni negli ultimi anni. Proprio le lombarde sconfissero Ferrara nella finale di Coppa Italia 2014/2015, ma Miccio & C. si sono prese quest’anno la rivincita a Costa Masnaga. Per la B.ethic una sfida difficile, ma non impossibile, cui le biancorosse arrivano cariche a mille dopo la serie contro Castelnuovo. Nei tre match giocati contro le piemontesi Ferrara ha dimostrato di avere qualità per competere ai massimi livelli, pur dovendo concedere qualcosa sotto canestro. Sarà dunque la difesa su cui Coach Chimenti proverà a costruire l’impresa, sperando che l’attacco riesca a garantire almeno quei 60 punti con cui tentare di agguantare gara 1. Non sarà facile però, per il valore delle avversarie e per la sete di rivalsa che animerà il gruppo di Zanotti. Il Geas può contare infatti su un roster forse non profondo come in passato ma di grande qualità. Playmaker è la talentuosa Gambarini, cui si accompagnano top player per la categoria come Arturi e Galbiati. Sotto canestro energia e rimbalzi sono compito di Barberis ed Ercoli. Insomma, non è un caso se il Geas ha vinto con merito il girone A. Alla B.ethic servirà tanto cuore e voglia di sacrificarsi, con il piccolo vantaggio di non avere nulla da perdere perché la pressione sarà tutta sulle spalle del Geas. Sognare non costa nulla e le ‘bonfiglioline’ a continuare la propria marcia non vogliono rinunciare.

Ufficio Stampa B.ethic BFB

Foto: Roberta Banzi

,

DOMENICA A SESTO SAN GIOVANNI LA B.ETHIC PER LA PRIMA FINALE

Domenica al PalaCarzaniga di Sesto San Giovanni alle ore 18 palla a due della prima sfida di finale promozione del campionato di A2 femminile tra le padroni di casa del Geas e le biancorosse della B.ethic.

Miccio e compagne stanno preparando al meglio la partita in terra lombarda con Serena Bona che lavora sempre a parte a causa i soliti problemi al ginocchio.
Arbitreranno i signori Federica Servillo di Perugia e Andrea Vigato di Padova con ufficiali di campo Giuliana Labate di Monza (Mb), Ilaria Perruchon di Casteggio (Pv) e Adriano Pengue di Pantigliate (Mi).
Il costo del biglietto è di 8 euro.

Ufficio Stampa B.ethic BFB

Foto: Roberta Banzi

,

PLAYOFF A2: LE DATE DELLE FINALI

Dopo la grande cavalcata di gara 3 con Castelnuovo Scrivia di sabato scorso, sono state concordate le date delle gare di finale con Geas Sesto San Giovanni che ha meritatamente vinto il girone A della serie A2 femminile.

Questo il programma delle partite:

Gara 1: Domenica 21 Maggio ore 18 al PalaCarzaniga, Via Giorgio Enrico Falck, Sesto San Giovanni

Gara 2: Giovedì 25 Maggio ore 20.30 al PalaHiltonPharma di Ferrara

eventuale Gara 3: Domenica 28 Maggio ore 18 al PalaCarzaniga, Via Giorgio Enrico Falck, Sesto San Giovanni

Ufficio Stampa B.ethic BFB

,

LA B.ETHIC BATTE CASTELNUOVO E SI REGALA LA FINALE COL GEAS

B.ETHIC – ECO PROGRAM CASTELNUOVO 68-55 (24-9, 39-19, 50-34 )

La B.ethic vince e convince nella bella della semifinale promozione con Castelnuovo Scrivia e si regala la finale con Geas Sesto San Giovanni.

Prestazione clamorosa di Liliana Miccio che mette a segno 28 punti con 6/12 da tre punti.

Si parte col quintetto con Cupido, Miccio, Ramò, Diene e Santarelli a sorpresa al posto di Cigic, la B.ethic, in un Pala Caneparo affollatissimo e caldissimo, parte in modo timido trovando però la tripla di Miccio al 2° (3-0). Che replica al 3° (6-0). E quindi un appoggio di Diene su assist di Ramò (8-0) col timeout ospite obbligato. E ancora il jumpshot di capitan Miccio con una B.ethic che sembra la stessa squadra di gara uno. La tripla di Gross interrompe il parziale di Ferrara (12-3 al 6°) a cui rispondono prontamente ancora con due triple di Miccio e la penetrazione di Cupido. Miccio raggiunge già la doppia cifra nel primo quarto. E sulla sirena Gross risponde al canestro di Furlani, 24-9 al 10°.

Nel secondo quarto si riprende con lo show di Liliana Miccio che mette a segno il suo 18° punto all’undicesimo minuto di gioco. E ancora, dopo il canestro di Santarelli, Miccio a segno con un’altra tripla, sale a quota 21 al 12° sul 31-9 (5 su 5 da tre punti per lei). Al 18° c’è il primo errore al tiro da tre punti di Miccio ma il punteggio dice 37-12 per Ferrara. Il quarto termina sul punteggio incoraggiante di 39-19 col minibreak di 5-0 di Castelnuovo nell’ultimo minuto di gioco.

Il terzo quarto si apre con un altro 5 a 0 per Castelnuovo firmato Bergante più due liberi di Gross (parziale di 12-0), la B.ethic non fa più canestro, l’emorragia viene interrotta da un libero di Cupido. E’ 40-26 al 24°. E quindi riprende a segnare Miccio (24 punti al 25°), 43-28 per la B.ethic. Castelnuovo non molla, ma Miccio continua a segnare e a far segnare con l’assist per l’appoggio di Cigic che vale il 48-29 al 28°. Quarto che si conclude sul 50-34 per la Bonfiglioli.

L’ultimo quarto inizia col bellissimo assist di Diene per Furlani. La B.ethic deve solo giocare e difendere come sa per portare a casa il risultato nonostante Castelnuovo provi ad avvicinarsi con il tiro da tre punti. Ma ci pensa Cupido con una palla rubata a metà campo e un sottomano per il 56-37 al 33°. Un break di 8 a 0 permette alle ospiti di rientrare sul 56-45 al 35° ma risponde ancora Cupido. E’ 61-51 al 38°, finalmente segna anche Ramò che con la tripla mette in sicurezza il risultato.

Il risultato finale è 68-55.

I tabellini:

B.ethic Ferrara 68: Cigic 4, Cecconi ne, Bona ne, Cupido 11, Diene 12, Miccio 28, Santarelli 4, Missanelli, Viviani ne, Ramò 5, Zussino ne, Furlani 4. All. Chimenti

EcoProgram Castelnuovo Scrivia 55: Rosso 9, Bergante 8, D'Amico 3, Gabba, Porro, Algeri ne, Vitari 5, Gavio, Giangrasso, Salvini 10, Gross 20. All. Pozzi

Tiri liberi: B.ethic 2/5, EcoProgram 11/12

 

Ufficio Stampa B.ethic BFB